giovedì 24 dicembre 2015

SDL CENTROSTUDI E MINISTERO DELLA DIFESA: RINNOVATA LA CONVENZIONE

SDL CENTROSTUDI S.p.A ha rinnovato l’accordo con l’importante Istituzione Italiana quale è lo STATO MAGGIORE DELLA DIFESA.

Per continuare un’attività di tutela da vessazioni bancarie e finanziarie in favore del proprio personale dei Ruoli Militari e Civili delle Forze Armate Italiane (e di tutte le loro famiglie).

Visitando il sito SDL CENTROSTUDI alla sezione “CONVENZIONI” troverete appunto la convenzione stessa nonché la lettera informativa che verrà inviata – per le necessità operative di profilatura – al personale delle Forze Armate, che verrà pubblicata su tutti e da tutti i siti internet ed intranet afferenti allo Stato Maggiore della Difesa.

La convenzione sarà gestita in un modo assolutamente innovativo.

Il personale dei Ruoli Militari e Civili delle FF.AA. potrà rivolgersi direttamente ad SDL CENTROSTUDI scrivendo ad un indirizzo email appositamente creato: convenzione.difesa@sdlcentrostudi.it

Personale interno allo staff SDL Centrostudi, già adeguatamente formato, gestirà le varie richieste che perverranno per poi indirizzarle alle Business Unit di competenza coinvolte.

In allegato 
Riportiamo di seguito i passaggi della convenzione 

Informazione per il Personale dipendente dell’Amministratore della Difesa Ruoli Militari e Civili delle Forze Armate VERIFICA GRATUITA ED EVENTUALE RECUPERO SOMME PER INTERESSI ULTRALEGALI SU MUTUI - CONTRATTI DI CESSIONE DEL QUINTO DELLO STPENDIO - PRESTITI PERSONALI IN SOFFERENZA O RINEGOZIATI - CARTE DI CREDITO REVOLVING - CONTI CORRENTI AFFIDATI - CARTELLE ESATTORIALI.


SDL Centrostudi
È ben nota l’attenzione e la sensibilità dello Stato Maggiore della Difesa per la condizione delle famiglie del personale dei Ruoli Militari e Civili delle Forze Armate. Spesso le famiglie si trovano a dover affrontare i riflessi quotidiani di problemi generali dell’economia e della società. Purtroppo nell’attuale congiuntura si aggiungono ulteriori difficoltà e penalizzazioni, laddove talune aziende dei servizi bancari, finanziari e assicurativi applicano condizioni scorrette o comunque penalizzanti.

Tutte le volte che una famiglia si trova a fronteggiare queste situazioni, essa subisce un costo in termini di privazione della serenità e di preoccupazioni che conseguono. A seguito di interventi di tutela è possibile alleviare i disagi e ripristinare, ove fossero venute meno, condizioni di correttezza tra istituti finanziari, bancari, assicurativi, fiscali e utenti. Consapevole di ciò, la società SDL Centrostudi ha avviato un dialogo con lo Stato Maggiore della Difesa al fine di individuare soluzioni idonee e alleviare le difficoltà del Personale dipendente civile e militare e ha proposto allo Stato Maggiore della Difesa, che l’ha accolta, una Convenzione per servizi di verifica e eventuali riscontro delle anomalie attraverso un’attività di tutela per tutti gli appartenenti (compresi quelli in quiescenza) alle Amministrazioni militari e dei loro familiari. I prodotti in esame sono mutui, contratti di cessione del quinto dello stipendio, prestiti personali in sofferenza o rinegoziati, cosiddette carte revolving, conto correnti affidati, nonché cartelle esattoriali. In virtù di questa convenzione si offrono servizi gratuiti per rilevale le anomalie prima ricordate e condizioni vantaggiose nel caso si decidesse di procedere ad una azione attraverso la quale in taluni casi è persino possibile ottenere la integrale restituzione delle somme indebitamente fatte pagare che si articola in tre fasi successive:
  1. 1)  Analisi preliminare di tutti i rapporti contrattuali in materia di mutuo, prestito, conto corrente, carte di credito, assicurazioni, cartelle esattoriali. Questa fase, detta di pre-analisi, si conclude con la redazione di un Estratto Peritale GRATUITO, poiché i costi sono a carico della Fondazione non profit che collabora con la società SDL Centrostudi;
  2. 2)  Dopo l’esame del quadro dettagliato della propria situazione, laddove emergano concrete possibilità o di riduzione della pressione finanziaria o addirittura di recupero di somme e ingiuste penalizzazioni, il cliente può decidere se procedere tecnicamente verso la controparte;
  3. 3)  Nel caso che il cliente decidesse di avvalersi della tutela tecnica di SDL Centrostudi poiché vi è altissima possibilità di ottenere un risultato positivo potrà far seguire la Perizia Certificata e Asseverata per contestare alla controparte le somme indebitamente fatte versare;
  4. 4)  SDL Centrostudi procederà con la propria struttura tecnica per la risoluzione del contenzioso a vantaggio della famiglia del dipendente dell’Amministrazione della Difesa.
    Nella proposta di Convenzione, accolta dallo SMD, si fissano le seguenti condizioni a favore del personale dipendente civile e militare delle FF.AA., attualmente in servizio e non più in sevizio e ai loro familiari:


    1. a)  Servizio di tutela sui MUTUI: tariffa pari a 2.300 euro (duemilatrecento/00 euro) iva compresa, rispetto al prezzo di listino ordinario che è pari a 2.800 euro.
    2. b)  Modalità di pagamenti (in deroga alla modalità ordinaria che prevede sia totale immediato)
      • -  50% alla sottoscrizione del contratto (con avvio immediato delle procedure per la stesura peritale)
      • -   25% 30gg dalla sottoscrizione
      • -  Saldo 60gg dalla sottoscrizione

    3. c)  Sulle somme recuperate a vantaggio della famiglia si applica una percentuale per i costi dei servizi SDL Centrostudi stabilità come pari al 20% (anziché il 25% previsto in assenza di convenzione).

    GESTIONE DEL DEBITO DELLE FAMIGLIE 
    Per i prodotti che riguardano la gestione del debito delle famiglie (prestiti rinegoziati, cessione del V dello stipendio, ecc.) tutta l’attività viene svolta a titolo gratuito. A SDL Centrostudi verrà riconosciuta una percentuale che varia dal 35% (invece del 40%) del recuperato o minor debito se la cifra è minore di 5.000 euro, al 30% (invece del 35%) del recuperato o minor debito se la cifra è maggiore di 5.000 euro. 

    ALTRI PRODOTTI 
    Per tutti gli altri prodotti offerti da SDL Centrostudi si applica uno sconto pari al 20% sul prezzo di listino. 

    NOTA BENE 
    Le perizie di SDL Centrostudi SpA sono coperte da assicurazione di tutela legale totale per cui il cliente recupera le spese sostenute in caso di soccombenza oltre alla restituzione del 100% di quanto versato per l’acquisto della perizia. Il cliente che si affida a SDL Centrostudi SpA pertanto “o vince o non perde”. In aggiunta ai sopracitati vantaggi, al personale che invierà documentazione per l’elaborazione dell’estratto peritale gratuito, sarà proposto di aderire all’Associazione SDL per la tutela dei Consumatori e degli Utenti a titolo assolutamente gratuito per l’acquisizione della Carta Servizi anch’essa gratuita che permette l’accesso ad ulteriori vantaggi (VDS facsimile allegato). Per avere tutte le informazioni utili a il supporto nella risoluzione delle problematiche finanziarie, accedendo alla convenzione occorrerà:


    1. 1)  Contattare il personale incaricato SDL al seguente indirizzo di posta elettronica: convenzione.difesa@sdlcentrostudi.it
    2. 2)  Dimostrare l’appartenenza alle FF.AA. propria o del proprio familiare inviando copia della tessera mod. AT o altro documento comprovante l’appartenenza. Cordiali saluti SDL Centrostudi SpA Mazzano, 05/11/2015 
ARTICOLI CORRELATI 

- USURA BANCARIA: LA SOLUZIONE DI SDL CENTROSTUDI È NELL'ECONOMETRIA
 - SDL CENTROSTUDI: UN VADEMECUM PER DIFENDERSI DALLE BANCHE
 - SDL CENTROSTUDI: RISULTATI RECORD


giovedì 17 dicembre 2015

SDL CENTROSTUDI - RISULTATI RECORD

MAZZANO (BS), 15 Dicembre 2015 – Il Giornale di Brescia ha pubblicato la 10° edizione dei Bilanci  delle Aziende 2014 di Brescia, sotto la lente 750 aziende bresciane. 
 
SDL Centrostudi
SDL Centrostudi
Nella lista si contano almeno venti aziende con un ROI (“Return on Investment" che tradotto dall'inglese risulta come "Ritorno sull'investimento” utilizzato per indicare l'indice che identifica la redditività del capitale investito) superiore al 22%.
SDL Centrostudi SpA si colloca al vertice delle imprese e dei gruppi con il più alto tasso di redditività in assoluto del bresciano, con un ROI del 69,8%, in crescita di 27 punti percentuali rispetto al 2013 e un ROE del 2333%.
Sono numeri importanti, questi, che evidenziano come SDL Centrostudi SpA sia una start up anche se ha solo 5 anni di vita, che ha già raggiunto risultati incredibili non solo in termini di fatturato ma anche di penetrazione del mercato. Qui è possibile leggere la 10° edizione dei Bilanci  delle Aziende 2014 di Brescia,

venerdì 11 dicembre 2015

SDL CENTROSTUDI: CONVENZIONE CON API NOVARA, VCO E VERCELLI

SDL Centrostudi ha appena siglato una convenzione con l'Associazione Nazionale delle Piccole e Medie Industrie delle Province di Novara, VCO e Vercelli  Si tratta di un ulteriore tassello in aiuto e per tutelare gli imprenditori associati.

API Novara, VCO e Vercelli è la seconda realtà rappresentativa nel sistema industriale piemontese. Nasce con l’obiettivo di sviluppare l'industria e l'imprenditorialità sul territorio del Piemonte Orientale. Agevola la collaborazione tra aziende associate, tutela e rappresenta gli interessi e le iniziative delle piccole e medie industrie con le Istituzioni, la Pubblica Amministrazione, il mondo politico e sindacale e la società in generale. E’ un punto di riferimento per gli associati, cui fornisce servizi di informazione, consulenza e assistenza su aspetti strategici e gestionali della vita aziendale.

Attraverso convegni, dibattiti e seminari l’Associazione porta le tematiche di interesse economico e imprenditoriale all'attenzione della stampa, dell'opinione pubblica e delle istituzioni. Grazie ad incontri formativi e di orientamento, pone attenzione al mondo dei giovani e degli studenti. Collegate a API Novara, VCO e Vercelli tramite Api Servizi srl operano qualificate strutture di consulenza utili alle aziende associate a proposito di qualità, fisco, innovazione tecnologica, sistema creditizio e finanziario, internazionalizzazione.

Qui tutte le convenzioni attivate da SDL Centrostudi

I servizi offerti da SDL Centrostudi sono volti al supporto e alla tutela del soggetto interessato nei confronti di:

Anomalie bancarie: ANATOCISMO e USURA sui conti correnti
Irregolarità fiscali: ATTI IMPOSITIVI (es. cartelle esattoriali)
Anomalie finanziarie: DERIVATI, SWAP, MUTUI, LEASING

SDL Centrostudi effettua la verifica preliminare dell’esistenza di anomalie finanziarie, contrattuali e/o l’applicazione di eventuali interessi ultralegali (anatocismo e/o usura), sulla base dei documenti contrattuali consegnati dal soggetto interessato.

lunedì 7 dicembre 2015

TORINO: GIOVEDÌSCIENZA FESTEGGIA 30 ANNI

La scienza in diretta settimana per settimana, senza confini grazie al web.  Mezzo milione di spettatori in 650 ore di scienza-spettacolo. La trentesima edizione al via dal 26 novembre al 17 marzo 2016 con Piero Angela, Mauro Salizzoni, Amalia Ercoli Finzi, Piergiorgio Odifreddi.


Torino, 24 novembre 2015 - GiovedìScienza festeggia il traguardo dei 30 anni e oggi ha presentato la nuova edizione di incontri dedicati alla scienza e ai suoi protagonisti: dal 26 novembre al 17 marzo, Piero Angela, Mauro Salizzoni, Amalia Ercoli Finzi, Piergiorgio Odifreddi, tra gli altri, si confronteranno con il pubblico per rispondere alle grandi sfide del futuro. 
Alla storica sede del Teatro Colosseo, si aggiungono quest’anno l’Università degli Studi di Torino e il Politecnico di Torino, attori fondamentali per lo sviluppo e il sostegno alla ricerca sul territorio cittadino. 
“Con il programma della trentesima edizione”, ha dichiarato Fiorenzo Alfieri, Presidente dell’Associazione CentroScienza Onlus, che organizza GiovedìScienza, “ci proponiamo di raggiungere un pubblico ancora più vasto di quello raggiunto fino a oggi: i numeri ci confermano il grande interesse per la nostra manifestazione. A oggi abbiamo raggiunto mezzo milione di spettatori ‘in poltrona’, ai quali si aggiungono oltre 550mila del web, abbiamo organizzato 430 incontri per un totale di 650 ore di scienza-spettacolo e coinvolto 500 relatori di fama nazionale e internazionale. Il miglior modo crediamo – conclude Alfieri – per festeggiare trent’anni di divulgazione scientifica a fianco dei cittadini”. 
Un appuntamento diventato ormai un ‘classico’ nell’agenda torinese e piemontese, ma non solo. È sempre più numeroso infatti il pubblico che segue le conferenze-spettacolo non dalle poltrone del Colosseo ma collegato in streaming live, da casa o dal proprio tablet, in ogni parte d’Italia e ovunque nel mondo, grazie anche alla traduzione delle conferenze in inglese. Un GiovedìScienza senza confini e sempre più ‘social’ che, grazie alla rete, ha registrato risultati sorprendenti, raddoppiando gli utenti nell’arco di una sola stagione e dando vita a una nuova comunità di internauti appassionati di scienza*. Il sito web: GiovedìScienza.it GiovedìScienza su Facebook Twitter @GiovediScienza YouTube  GiovediScienza Flickr centroscienza
Dalla medicina alla robotica, dalla fisica all’aerospazio, alla logica, alla matematica, fino alle neuroscienze: questi i temi sui quali i relatori di questa edizione si confronteranno, mantenendo saldo il collegamento con i temi di stringente attualità.
Per la trentesima edizione sono stati coinvolti esperti di fama internazionale come Alberto Mantovani, uno dei dieci immunologi più citati al mondo, Mauro Salizzoni, da oltre vent’anni alla guida dell’équipe da record del Centro Trapianti di fegato dell’Ospedale Molinette di Torino, e divulgatori eccezionali come Piero Angela e Piergiorgio Odifreddi. 
Anche per questa edizione verrà assegnato il Premio GiovedìScienza, il riconoscimento per la divulgazione scientifica rivolto ai ricercatori under 35, giunto al quinto anno di vita. Forte delle oltre 200 candidature raccolte, il premio esce quest’anno dai confini piemontesi coinvolgendo anche Liguria e Valle d’Aosta. Per info: premio@centroscienza.it 
La manifestazione è ideata e organizzata dall’Associazione CentroScienza Onlus, promossa dalla Città di Torino e dalla Regione Piemonte, con il patrocinio della Città metropolitana di Torino. Anche per quest’anno è sostenuta dalla Compagnia di San Paolo e ha il contributo di Fondazione CRT, Camera di commercio di Torino e Thales Alenia Space.
L’iniziativa si svolge nell’ambito di Sistema Scienza Piemonte.

GiovedìScienza è realizzato in collaborazione con Università degli Studi di Torino, Politecnico di Torino, Università Popolare degli Studi di Milano, Accademia delle Scienze di Torino e Associazione Subalpina Mathesis. Hanno collaborato al programma Speciale Scuole: ITER Istituzione Torinese per una Educazione Responsabile della Città di Torino e Ce.Se.Di della Città metropolitana di Torino. Media Partner: TGR Leonardo, Gravità Zero, Scienza in Rete e Torinoscienza - Family Media partner: Giovani Genitori. Partner tecnici: Teatro Colosseo e TopiX.
GiovedìScienza 2015
SPECIALE SCUOLE 
Nell’anno di Torino Capitale Europea dello Sport, lo Speciale Scuole si trasferisce per il primo appuntamento del 15 dicembre al Palazzetto dello Sport e lo dedica proprio a Sport e Cervello con la
conferenza/laboratorio Il cervello è uno sportivo! Condurrà l’incontro Federico Luzzati, ricercatore del Dipartimento di Scienze della Vita e Biologia dei Sistemi, NICO - Università di Torino, portando i ragazzi delle elementari a una divertente presa di coscienza delle funzioni che rendono possibili movimenti, riflessi e posizioni del corpo, nelle attività quotidiane così come nello sport. 
Il 12 febbraio sarà invece il direttore del Museo Egizio di Torino, Christian Greco, ad accompagnare i ragazzi delle superiori in Un’indagine sul passato per dialogare con l’uomo moderno. Prenotazioni: gs@centroscienza.it – tel. 011 8394913 

IL PROGRAMMA DI GIOVEDÌSCIENZA 

Tutti gli incontri sono a ingresso gratuito con inizio alle ore 17:45.
Si parte giovedì 26 novembre con Il futuro degli oceani, lecture dedicata ad Aldo Fasolo. Pesca eccessiva, distruzione degli habitat, discariche e sfruttamento di idrocarburi e materie prime mettono a dura prova la sopravvivenza di molte specie marine. D’altra parte gli oceani sono fondamentali per contrastare l'aumento delle concentrazioni di anidride carbonica nell’atmosfera. Roberto Danovaro, professore all’Università Politecnica delle Marche, Presidente della Stazione Zoologica Napoli e protagonista di oltre 40 spedizioni di ricerca, spiegherà gli effetti sinergici di cambiamenti globali e inquinamento, formulando alcune ipotesi sulla biodiversità del futuro. 
Tocca al professor Mauro Salizzoni, direttore del Centro Trapianti delle Molinette - Città della Salute e della Scienza di Torino, che richiama pazienti da ogni regione d’Italia, inaugurare il 3 dicembre gli appuntamenti dedicati alla medicina d’avanguardia. Salizzoni parlerà del Trapianto di fegato e dell’evoluzione che in trent’anni lo ha reso una terapia salva-vita. 
Alberto Massarotti, ricercatore dell’Università del Piemonte Orientale e vincitore della 4° edizione del Premio GiovedìScienza, spiegherà (il 21 gennaio) come Progettare farmaci al computer, una tecnica innovativa che sta diventando realtà.  

Si guarda al futuro con Diamoci una mano, amico robot. Quando le macchine aiuteranno i fisioterapisti, l’11 febbraio per il primo GiovedìScienza ‘in trasferta’ all’Aula Magna del Politecnico di Torino. Un futuro – quello dei robot umanoidi – che è già iniziato nei laboratori dell’Istituto Italiano di Tecnologia IIT e di cui parlerà il ricercatore Paolo Ariano
Hanno dato un contributo fondamentale al miglioramento della durata e qualità della vita, ma oggi i vaccini conquistano le cronache nazionali per il pericoloso calo denunciato dall’Istituto Superiore di Sanità. Ne parla il 25 febbraio uno dei più autorevoli esperti del settore: il professor Alberto Mantovani, direttore scientifico dell’Istituto Humanitas, il ricercatore italiano attivo più citato nella letteratura scientifica internazionale, con la conferenza“Uno scudo per la salute. Immunità, vaccini e microbioma”.
A un secolo dalla scoperta della Relatività, GiovedìScienza dedica ampio spazio alla fisica e ai suoi appassionati. Si parte il 10 dicembre con La teoria di Einstein tra applicazioni quotidiane e problemi aperti spiegata da Leonardo Castellani del Dipartimento di Scienze e Tecnologie Avanzate dell’Università del Piemonte Orientale. Il viaggio continua “A caccia di antimateria, dentro un enigma del Big Bang” con il Presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana Roberto Battiston (il 28 gennaio, ancora in trasferta, ma questa volta all’Aula Magna della Cavallerizza dell’Università di Torino) e poi “Cavalcando una cometa, per capire com’è nato il Sistema solare” con Amalia Ercoli Finzi del Politecnico di Milano e Maria Antonietta Perino, International Space University, M.I.T. Boston, in collaborazione con Thales Alenia Space (il 10 marzo al Politecnico di Torino).
Dalla fisica alla logica e alla matematica il passo è breve, e se a farlo è un divulgatore d’eccezione come Piergiorgio Odifreddi - con una conferenza spettacolo accompagnata da letture dell’attrice Irene Ivaldi e musiche di Lamberto Curtoni - per l’appuntamento del 14 gennaio, Sulla natura delle cose: da Lucrezio al CERN. Atomi, energia, buchi neri e scienza moderna in un poema antico e modernissimo, si annunciano scintille. 
Alzi la mano chi non ha paura della matematica. Eppure se la conosci ti fa capire come funziona il mondo, il 18 febbraio la parola al matematico Giovanni Filocamo, che riceverà il Premio Peano Junior dall’Associazione Subalpina Mathesis
Alain Berthoz, professore di Fisiologia della percezione e dell’azione del Collège de France, spiegherà invece (il 4 febbraio) come il cervello risolve i problemi, ovvero “i segreti della Semplessità” che ci permette ogni giorno di decifrare la complessità, trasformandola rapidamente in decisioni.
Gran finale il 17 marzo, nella nuova Aula Magna dell’Università di Torino, con il giornalista e scrittore Piero Angela e il suo “Viaggio nella mente dove si nascondono il genio, l’amore e la libertà”, alla scoperta della macchina meravigliosa che è il nostro cervello, e dei segreti per usarne al massimo le potenzialità, dai primi anni di vita e in prospettiva anti-invecchiamento. 
programma completo su: www.giovediscienza.it 
*Il canale YouTube di GS ha superato le 2mila iscrizioni totalizzando oltre 550mila visualizzazioni, la pagina Facebook ha oltre 4.500 like e ogni settimana raggiunge più di 25mila persone, mentre Twitter supera i 2mila follower e la newsletter conta più di 3mila iscritti. Ufficio stampa GiovedìScienza: Barbara Magnani cell. 3393096245 - magnanibarbara@gmail.com

SDL CENTROSTUDI: IL PROF. MAURIZIO FIASCO RICEVE L'ONORIFICENZA DAL PRESIDENTE MATTARELLA

È con grande soddisfazione che pubblichiamo le foto della cerimonia in cui il nostor Prof. Maurizio Fiasco, sociologo e direttore scientifico della della Fondazione SDL, emanamzione di SDL Centrostudi, è stato insignito dell’onorificenza quale “Ufficiale dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana” dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, avendo indirizzato le sue ricerche sui fenomeni del gioco d’azzardo e dell’usura quali aventi “grave impatto sulla dimensione individuale e sociale”.

Il Presidente della repubblica Mattarella e il prof. Maurizio Fiasco
Il Presidente della repubblica Sergio Mattarella e il prof. Maurizio Fiasco


Ecco quanto scrive il Prof. Maurizio Fiasco sulla sua pagina Facebook 

"Martedì scorso, 17 novembre, vi è stata la solenne cerimonia di consegna delle Onorificenze, conferite con motu proprio dal Presidente della Repubblica, a diciotto "cittadini italiani e stranieri che si sono distinti per atti di eroismo, per il loro impegno nel volontariato, nell'integrazione, nella legalità, nel soccorso e nell'assistenza ai migranti, e a chi si è prodigato a favore dell'inclusione della disabilità, nella promozione della cittadinanza attiva, nel contrasto ai fenomeni di violenza".


È intuibile la profonda emozione per essermi ritrovato in questo gruppo di persone, ciascuna indicata dal Presidente Mattarella per una agenda etico-sociale degli italiani e delle loro istituzioni.Nei giorni precedenti ho ricevuto molti messaggi, telefonate, lettere tutt'altro che scontate. Non sono stati pochi coloro che non vedevo o ascoltavo da anni.

Mi hanno onestamente impressionato due particolari delle persone amiche, che ora vorrei ringraziare tutte. In primo luogo l'identificazione, direi vicinanza psicologica, emotiva, morale con qualcosa della mia biografia. Il secondo particolare è aver scoperto che le persone ti osservano, ti valutano, insomma sanno quel che fai, scrivi, esprimi. Siamo comunque avvolti, tutti, da una comunità, anche quando ci sembra silente e forse lontana. Non è così, l'ho scoperto con gioia in questa occasione inaspettata. Grazie davvero a tutti".

Il Presidente della repubblica Mattarella e il prof. Maurizio Fiasco


Mattarella ha conferito, motu proprio, 18 onorificenze a cittadini italiani e stranieri che si sono distinti per atti di eroismo, per il loro impegno nel volontariato, nell’integrazione, nella legalità, nel soccorso e nell’assistenza ai migranti, e a chi si è prodigato a favore dell’inclusione della disabilità, nella promozione della cittadinanza attiva, nel contrasto ai fenomeni di violenza. 

Il video della cerimonia 


Qui di seguito il Prof. Fiasco in una intervista in qualità di direttore della Fondazione SDL 



Il Presidente della repubblica Mattarella e il prof. Maurizio Fiasco
Tra gli insigniti appunto anche Fiasco, Ufficiale dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana. Nato a Roma nel 1951 è docente di sociologia e specializzato in ricerca e formazione in tema di sicurezza pubblica e di fenomeni socioeconomici (sovra-indebitamento delle famiglie, usura, impatto sociale del gioco d’azzardo legale e illegale), oltre che consulente della Consulta nazionale antiusura.


Il Presidente della repubblica Mattarella e il prof. Maurizio Fiasco
Prof. Maurizio Fiasco 

lunedì 21 settembre 2015

CRIMINI E MAGIE: IL TEATRO DI MARIA ROSA MENZIO GIUNGE ALL'8ª EDIZIONE

Con Tre Medaglie del Presidente della Repubblica, locations di pregio e una Testimonial d’eccezione: Piera Levi-Montalcini riparte con l'ottava edizione di quest'anno la rassegna teatrale unica in italia che unisce il teatro alla scienza. Gravità Zero, anche quest'anno, è media partner della rassegna.
Tutti gli spettacoli , a ingresso libero, vengono rappresentati in dimore di eccellenza: castelli, abbazie antiche, teatri d'epoca, opere di alta architettura contemporanea, recuperi di aree industriali pressi i Comuni di Beinasco - Castelnuovo Don Bosco - Collegno - Moncalieri - Pecetto Torinese - Pino Torinese - Santena Torino.
Nella foto il prof. Vittorio Marchis all'inaugurazione della rassegna dello scorso anno   Foto di Claudio Pasqua

30 settembre - 7 dicembre 2015 
“TEATRO E SCIENZA: CRIMINI E MAGIE” tutti gli spettacoli sono a ingresso gratuito 
Youtube: Maria Rosa Menzio
Dopo "Classica e Scienza" - "Donna e Scienza"  - "Teatro e Scienza: l'Astronomia" -  "Teatro e Scienza: i Confini" -  "Teatro e Scienza per Italia 150" -  "Teatro e Scienza: i Numeri - "Teatro e Scienza: l'Albero della Conoscenza", l’ottava edizione 2015 s’intitola “Crimini e Magie”. La Direzione Artistica è sempre affidata all’ex-matematica, ora drammaturga, Maria Rosa Menzio, impegnata nella diffusione della scienza con varie modalità espressive.
In programma sedici appuntamenti ad ingresso libero: un percorso singolare dove il linguaggio del teatro si fonde con le varie arti sceniche, continuando a usare i video, la danza, la musica. In apertura, una mostra sulle “Luci” e sulle “Ombre” della Scienza, con il suo cammino affascinante e i suoi errori. Chiude la prima giornata l’evento gastronomico “Vatel 2015” su piatti ispirati a opere d’arte in mostra.
Ipazia (dipinto)
Ipazia - dipinto di Luciana Penna 
Spettacoli, caffè scientifici, un convegno e una mostra d’arte, con alcune novità. Oltre alle scienze “dure”, quest’anno sarà presente la psichiatria, che offre valide soluzioni alternative al ricovero coatto. E’ da questo che si inizia, con il convegno “Curare in famiglia” che precede lo spettacolo “La stanza che non c’era”, racconti commoventi e delicati con recital e teatro fisico.
Spettacoli sul concetto di tempo e sul ruolo delle donne nella cultura fisico-matematica. Si replica “L’oro Bianco di Dresda” lo scorso anno premiata con la Medaglia del Presidente della Repubblica; ci sono spettacoli sulla criminologia e altri sulla possibilità di prolungare la vita, cosmogonie seicentesche, etica, matematica per bambini e l’anatomia di una radio.

In parallelo,
una mostra d’arte e scienza insieme, ove campeggia la figura di Ipazia. La scienza riceve dall’arte quel “valore aggiunto” che la rende appetibile ed emozionante. Raccontando e dipingendo “storie di scienza” si salda la frattura fra le due culture, a un livello che le domina entrambe.
In sintesi, le meraviglie della scienza e i suoi aspetti terrificanti. A volte, l’arte arriva dove la politica non può: perciò si vogliono affrontare in questa Rassegna luci e ombre della Scienza.
ESPOSTE ANCHE PITTURE E SCULTURE 
 
L’Associazione “Teatro e Scienza” vuol essere l’Ambasciatrice della terza cultura, operando non tanto nell'unione delle prime due culture (umanesimo e scienza) quanto in un quadro unitario del sapere, visto dall’alto. È quindi lieta di ospitare Luciana Penna, artista profonda, che non ha mai ceduto alle mode, ma è sempre stata ultra-moderna. Le sue opere appaiono nella mostra intitolata “Crimini e Magie”, come si chiama la Rassegna 2015 di Teatro e Scienza.
Dice Hugo von Hofmannsthal che “la pittura trasforma lo spazio in tempo”; un personaggio della pièce “Il signor Leblanc” afferma che “lo spazio è il vestito del tempo”, ed è così che le rappresentazioni teatrali si legano ai quadri. “Urlo ed evoluzione” si accosta alla pièce “Il Signor Leblanc”, nome con cui una grande matematica del ‘700, Sophie Germain, si fece passare per essere ammessa all’Ecole Polytecnique di Parigi. Capitavano queste cose, nella storia della scienza. La scultura “Evento cosmico” , appesa per girarle intorno, ci porta invece prepotentemente alla pièce corale “L‟Uomo che pesò il mondo”.
Il filosofo dell’arte Nelson Goodman dice che “La pietra di paragone del realismo nei quadri non sta nella quantità d’informazione, ma nella facilità con cui è trasmessa” ed è in questo senso che l’emozione lega, in modo ineguagliabile, da un lato pittura e scultura, e dall’altro gli spettacoli e i vari caffè scientifici della Rassegna 2015, in una visione a 180° dello scibile umano.

TEATRO E SCIENZA

La mission di Teatro e Scienza è quella di produrre e rappresentare spettacoli di Scienza, organizzare festival, rassegne, conferenze, mostre, corsi di formazione e concorsi teatrali. Tutto ciò perchè sappiamo che occorre emozionare il pubblico per renderlo pronto ad amare la Scienza. Ci consideriamo, per questo, ambasciatori della Terza Cultura: intesa non tanto come l'unione delle prime due (quella Umanistica e quella Scientifica) quanto come una visione dall'alto dell'unità della Conoscenza.  
Maria Rosa Menzio, matematica e direttrice artistica, dirige da anni il Progetto "Teatro e Scienza" nell'ambito del quale sono state organizzate le Rassegne. Qui è stata intervistata dalla trasmissione Prometeo su Class TV condotto da


Qui l'intervista anche l'ex Ministro Francesco Profumo, presente alla rassegna nella veste di presidente di uno dei principali sponsor.




Presidenza della Repubblica Italiana
Presidente della Repubblica Italiana - On. Giorgio Napolitano
MIBACT - Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo
Compagnia di San Paolo
Fondazione CRT
Regione Piemonte
Consiglio Regionale del Piemonte
Provincia di Torino
Sistema Teatro Torino
Provincia di Vercelli
Provincia di Alessandria
Provincia di Asti
Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Torino
Città di Torino
Biblioteche Civiche Torinesi - Villa Amoretti
Città di Chieri (TO)
Città di Ciriè (TO)
Città di Moncalieri (TO)
Città di Santena (TO)
Città di Settimo Torinese (TO)
Città di Casale Monferrato (AL)
Comune di Andezeno (TO)
Comune di Arignano (TO)
Comune di Baldissero (TO)
Comune di Beinasco (TO)
Comune di Castelnuovo don Bosco (AT)
Comune di Marentino (TO)
Comune di Montà (CN)
Comune di Montaldo Torinese (TO)
Comune di Montalto Dora (TO)
Comune di Moriondo Torinese (TO)
Comune di Pavarolo
Comune di Pecetto Torinese
Comune di Pino Torinese (TO)
Comune di Ronsecco (VC)
Comune di Sciolze (TO)
Unione Collina Torinese
Fondazione ECM - Settimo Torinese
Esperienza Italia 150
Castello di Moncrivello (VC)
Mulino di Amleto - Montalto Dora (TO)
Santuario di San Giuseppe dei Padri Camilliani - Torino
Confraternita del SS. Sudario - Torino
Associazione Subalpina Mathesis - Torino
UNESCO
Villa Gualino - Torino
Infini*TO
Politecnico di Torino
Università degli Studi di Torino
GOETHE INSTITUT - Torino
Fondation NonoSciences - Grenoble (FRANCIA)
Fondazione CAVOUR - Torino
Amici della Fondazione CAVOUR - Santena (TO)
Associazione Arte Santena
A.T. Pro Loco Santena
Centro Congressi "Torino Incontra"
API - Associazione Piccole e Medie Imprese
AEG Coop - Ivrea
TARGET Sistemi - Torino
Isolpack - Torino
SIMU - Torino
L'OREAL
Franco Gioielli - Torino
Covema Vernici
Dott.a Bozzola - Odontoiatria e Medicina Estetica (Torino)
Net Surfing - IVREA
BCC Casalgrasso e Albano Stura
Gravità Zero
Centro Medico Odontoiatrico Verolengo (Torino)

martedì 1 settembre 2015

INSTALLAZIONE E NOLEGGIO IMPIANTI AUDIO LUCI A TORINO PER EVENTI E STAND FIERISTICI

informazione promozionale 
Noleggio e installazione impianti audio e luci per stand fieristici o grandi eventi (spettacoli, concerti feste, ecc) ma anche teatri. È questo il core business dell'azienda Frequenze Service  nata nel 2007 dall'idea di Fabio Cigognati e Paolo Gallarato, due giovani professionisti del settore, che grazie al loro entusiasmo e alla loro passione sono riusciti ad affermarsi nel mondo del service professionale.

L'azienda aiuta a realizzare qualsiasi evento, fornendo servizi di qualità elevata con personale qualificato e strumentazioni tecnologiche. Il knowhow aziendale, l'esperienza e l'affidabilità consentono di offrire le soluzioni giuste per tutte le esigenze e i budget, garantendo la riuscita di qualsiasi evento pubblico o privato.

 


Strutture 

Frequenze S.n.c offre un servizio a 360°, con noi hai a disposizione anche strutture e palchi per i tuoi eventi.

  • Allestimenti per Stand Fieristici personalizzati per ogni esigenza.
  • Palchi di varie metrature e altezze per i tuoi spettacoli
  • Pedane modulari, Pedane trasparenti completi di scaletta e parapetto.

È possibile noleggiare le strutture anche per piccoli eventi privati, feste di compleanno per bambini, matrimoni, inaugurazioni, convegni e conferenze e tanto altro ancora.

 


Servizi per lo spettacolo

L'esperienza maturata nel tempo ha permesso all'azienda di offrire una vasta gamma di servizi che spaziano dalla consulenza alla progettazione, al noleggio audio luci, all'installazione di materiale e all'assistenza tecnica.
  • Noleggio e installazione di impianti audio
  • Noleggio e installazione di impianti luci
  • Assistenza tecnica e progettazione di strutture per eventi, spettacoli e feste private
  • Attività di service audio e luci di qualunque dimensione
  • Montaggio e installazione palchi per concerti ed eventi musicali
  • Attrezzature ed impianti illuminotecnici per eventi, teatri e concerti
  • Piccoli service audio per tutte le esigenze
Le installazioni sono molto flessibili, possiamo realizzare impianti audio e luci per grandi eventi e importanti convention, ma anche piccoli service per manifestazioni private o di piccoli comuni. Non bisogna quindi preoccuparsi del proprio budget, per ogni esigenza troviamo sempre una soluzione di qualità e certificata.
L'azienda utilizza strumentazione di qualità e delle migliori marche per essere sempre all'avanguardia e, grazie alle nuove tecnologie, rispettare l'ambiente, cercando, secondo le esigenze, di creare impianti con il minor impatto ambientale possibile.

Link: 
Pagina Facebook: facebook.com/frequenzesnc 


Pre approfondire